Non è facile scegliere la carta migliore per la stampa. Devi tenere d'occhio numerosi particolari prima di trovare la tipologia ideale per un determinato contesto. IOUfficio ti propone una vasta gamma di carta colorata e ti consente di scegliere tutto ciò che ti serve per impreziosire la tua scrivania e dare maggiore stile ai tuoi documenti. Possono bastarti davvero pochi e semplici accorgimenti per rendere il tuo lavoro sempre più stimolante.

Visualizzazione di tutti i 6 risultati

Tipologie di carte colorate perfette per il tuo ufficio

Prima di acquistare i tuoi cartoncini colorati ed inserirli nel tuo ufficio per stampare documenti di qualsiasi genere, sappi che la selezione della carta giusta può portarsi numerosi benefici. Hai la chance di risparmiare inchiostro e toner, oltre a ridurre l'usura complessiva della tua stampante. Devi dunque effettuare le tue attente valutazioni prima di metterti alla ricerca della migliore carta colorata da stampare.La tua scelta va portata avanti in base alla finalità di stampa, al genere di documento che devi proiettare su carta e al dispositivo che utilizzi. Ora, non devi fare altro che selezionare la carta colorata fra le diverse tipologie disponibili in commercio. Ecco quelle più richieste dal pubblico:- La carta uso mano soddisfa tutte le esigenze in materia di economia e praticità e risulta ideale per elevati volumi di stampa e per usi non professionali. - La carta patinata rende la tua stampa molto più brillante e ti consente di mettere in evidenza i colori scelti. Assorbe una minore quantità di inchiostro rispetto alla carta uso mano e tende ad asciugarsi in un arco di tempo nettamente inferiore. Può servirti se devi realizzare cataloghi, riviste, brochure. Non a caso, la maggior parte degli uffici di marketing e delle agenzie di stampa adotta questo tipo di carta colorata per ufficio. - La carta speciale può essere liscia o ruvida ed è disponibile in numerose colorazioni. Tuttavia, ti suggeriamo di adoperarla per un utilizzo prettamente domestico, mentre è meno consigliabile per l'ufficio. - La carta riciclata non mostra una qualità piuttosto elevata e il suo prezzo è superiore alla media, nonostante sia stata realizzata con materiali di seconda mano.

L'importanza della grammatura per la tua carta colorata da stampare

Quando devi acquistare cartoncini colorati e carta colorata da stampare in generale, non devi lasciare in secondo piano un fattore come quello relativo alla grammatura. Quest'ultima corrisponde allo spessore della carta e alla sua consistenza al tatto. La sua misurazione risulta piuttosto semplice. Devi infatti suddividere il peso in grammi della carta colorata per la sua quantità di metri quadrati. La grammatura aumenta se la carta assume maggiore rigidità e spessore. Ad esempio, una semplice carta velina possiede una grammatura bassissima, tra 18 e 25. La cosiddetta carta bibbia, quella adottata per volumi di grandi dimensioni, ha un valore compreso fra 25 e 40. La carta riciclata è destinata ai quotidiani e sale fino ad un massimo di 50, mentre la carta uso mano per fotocopie da ufficio e uso domestico ha una grammatura fra 60 e 90.Il range è molto ampio per quanto riguarda la carta patinata, ossia quella adoperata per volantini, riviste, pieghevoli e brochure, con un valore fra 100 e 250. In vetta a questa speciale sequenza viene posta la carta naturale, che una grammatura che raggiunge un massimo di 350 e viene utilizzata per le copertine di riviste, i biglietti da visita e le cartelle da presentazione. In ogni caso, sta a te saper scegliere la migliore carta colorata per ufficio a seconda della sua destinazione d'utilizzo, dipendente anche dalla stessa grammatura.

La luminosità, un fattore da non tenere mai in secondo piano

L'ultimo elemento che IOUfficio ti consiglia di tenere sempre in massima considerazione quando hai a che fare con la scelta dei migliori cartoncini colorati è costituito dalla loro luminosità. Presta attenzione alla brillantezza, che ha un valore massimo pari a 100 e ti consente di creare fotocopie dal contrasto sempre più elevato.Ad un maggiore contrasto corrisponde una migliore leggibilità di ciascun documento. Inoltre, non dimenticarti della resa cromatica e della diffusione della luce e delle sfumature. In base alla luminosità, hai la possibilità di scegliere fra tre tipologie di carta colorata. Scopri insieme a noi le loro caratteristiche principali:- La carta di tipo A risulta perfetta per stampanti laser e fotocopiatrici. Ti garantisce elevati standard in materia di qualità senza che tu debba compiere alcuno sforzo particolare. Molto elevato è il suo punto di bianco. - La carta di tipo B va benissimo per i dispositivi multifunzione, le fotocopiatrici, i fax e le stampanti laser e inkjet. Il suo principale punto di forza è rappresentato da un vantaggioso rapporto fra qualità e prezzo. - La carta di tipo C serve soprattutto per la stampa di testo in bianco e nero e sembra maggiormente adatta per un uso domestico, piuttosto che per un lavoro d'ufficio. Punta tutto sulla sua elevata economicità.Compra su IOUfficio la carta colorata da stampare che può fare esattamente al caso tuo. Valuta le varie proposte e scopri prodotti di ottima qualità a prezzi molto competitivi. Ciascun nostro prodotto sarà fornito in tempi di consegna molto rapidi e ti lascerà soddisfatto. Per maggiori informazioni inerenti a ciascun articolo, ti suggeriamo di contattare il nostro servizio di supporto tecnico e conoscere tutti i particolari che ti servono per un acquisto consapevole.